Archivio

Archivio Luglio 2005

Life’s Little Instructions

29 Luglio 2005 Commenti chiusi

Canta sotto la doccia
Tratta le persone che incontri come vorresti essere trattato tu
Assisti all’alba almeno una volta all’anno
Lascia il sedile della toilette abbassato
Non rifiutare mai dolci fatti in casa
Sforzati per l’eccellenza,non per la perfezione
Pianta un albero a ogni tuo compleanno
Impara tre barzellette pulite
Riporta i veicoli prestati col pieno di benzina
Fai i complimenti a tre persone ogni giorno
Non sprecare l’opportunità di dire a qualcuno che lo ami
Lascia tutto un pò meglio di come l’hai trovato
Prendi la vita con semplicità
Fai grandi pensieri ma gusta piccoli piaceri
Diventa la persona più positiva e entusiasta che conosci
Lavati i denti
Chiedi un aumento quando senti di essertelo meritato
Perdona te stesso e gli altri
Dai una mancia generosa alle cameriere che ti servono la prima colazione
Dì spesso “grazie”
Dì spesso “per favore”
Evita le persone negative
Compra qualunque cosa i bambini vendano nei tavolini di fronte alle loro case
Indossa scarpe pulite
Ricorda i compleanni delle altre persone
Datti il compito di un tuo costante progresso
Chiudi i maglioni inutilizzati in un baule
Abbi una stretta di mano forte
Spedisci molte cartoline di S.Valentino.Firmale “qualcuno che pensa che tu sia meraviglioso”
Guarda la gente negli occhi
Sì il primo a dire “Ciao”
Utilizza buon argento
Restituisci tutto ciò che ti hanno prestato
Fatti nuovi amici ma sì sempre affettuoso con i vecchi
Mantieni i segreti
Canta in un coro
Pianta fiori ogni primavera
Prendi un cane
Accetta sempre una stretta di mano
Smettila di biasimare gli altri.Prenditi la responsabilità di ogni aspetto della tua vita
Saluta i tuoi figli allo scuolabus
Sì presente quando la gente ha bisogno di te
Ricarica il parchimetro esaurito di un estraneo
Non ti aspettare che la vita sia una fiaba
Non sottovalutare mai il potere dell’amore
Vivi la tua vita come un’esclamazione,non come una spiegazione
Non aver paura di dire “Ho fatto un errore”
Non aver paura di dire “Non lo so”
Fatti i complimenti,anche per i piccoli miglioramenti
Mantieni le promesse(non importa quale)
Sposati solo per amore
Riallaccia vecchie amicizie
Fai la lista dei tuoi ringraziamenti a Dio
Telefona a tua madre

Giovanni

28 Luglio 2005 1 commento


Giovanni è entrato nella mia vita quando avevo circa 16 anni,e da allora non ne è mai uscito…
la prima volta che è entrato in casa era con mio fratello,erano appena arrivati,Giovanni è di Londra…
da allora non c’è più tornato,ma un giorno ci torneremo insieme e lui potrà stare di nuovo nell’aria di casa…
il tempo più lungo in cui ci siamo ci siamo separati sono state le tre settimane che io ho passato in America…con lui parlo di tutto,lui conosce i miei segreti,con lui mi confido,gli racconto le mie giornate,e lui mi ascolta,paziente…
Giovanni è bravissimo coi bambini,si lascia fare tutto quello che vogliono…
la mia nipotina soprattutto lo adora,ogni volta che viene a casa lo cerca x giocarci…
è molto affettuoso,ogni volta che ho bisogno di un abbraccio lui è lì…
la notte però no, non riesco proprio a dormirci abbracciata,sarà perchè fa caldo…
le poche volte che ho dormito con lui l’ho sempre ritrovato a terra,la mattina dopo…
Giovanni e io abbiamo gli stessi gusti in fatto di musica,o almeno così suppongo,ogni volta che ho messo qualche cd non ha mai detto niente…
il suo posto abituale è seduto nel mio letto tranne la notte…
Giovanni ha sempre le orecchie e i piedi rossi,ma non è per il freddo,li ha così anche d’estate…
Giovanni non il mio fidanzato e neppure un mio amico…
Giovanni è molto di più…
Giovanni è il mio ORSACCHIOTTO!!!!!

La Musica e la Coesistenza

25 Luglio 2005 1 commento

“…la musica diventa la colonna sonora della coesistenza.”Questa frase non è mia,ma mi è stata inviata via sms. Chi me l’ha mandata si riferiva a un grande concerto a cui aveva assistito il giorno prima e da cui aveva ricavato una grande emozione e una lezione di vita.Rileggendo il testo del messaggio, mi sono ricordata di tutti gli episodi della mia vita in cui la musica fosse stata parte importante…le serate con gli amici a cantare,i concerti a cui ho assistito,i miei due anni da ballerina e gli spettacoli a cui ho partecipato…e quello che mi accorgo accomuna tutte queste cose è il senso di libertà,di spensieratezza e di unione!!!Non mi ricordo neanche più tutte le facce delle persone sconosciute con cui mi sono ritrovata a cantare e a ballare ai concerti e agli spettacoli…per non parlare delle feste tra amici in cui si ballava!!molti erano dei perfetti estranei,amici di amici di amici,ma ci univa la voglia di divertirci,di stare bene,tutti insieme!Non c’era bisogno di qualcosa di particolare,le uniche cose fondamentali c’erano:noi e la musica!Tutto il resto fuori da quell’angolo di mondo…qui arriva il pensiero di quanto sarebbe importante,in questo preciso momento storico,allargare questo sentimento di unione e questa voglie di stare bene tutti insieme!Importante certo,ma quante cose ci si vorrebbero opporre,in un mondo in cui non ti puoi più fidare di nessuno,in cui sembra che ogni giorno di più la follia invada la mente della gente…L’odio e la violenza sembrano voler dominare il mondo,ma per fortuna,a fronte di tutto ciò,sta il non voler arrendersi alla paura e al male,la fiducia in un mondo e in una vita che continuerà,perchè siamo uniti nel combattere chi o cosa vuole cancellare il nostro modo di vivere e noi stessi…Fondamentale ricordare che siamo fatti per vivere insieme,senza paure e timori scatenati da qualcun’altro,in un mondo dove ognuno deve sentirsi libero di fare ciò che sente,di essere quello che è,di vivere come vuole,seguendo il suo cuore e la sua mente,rispettando sempre chi o cosa lo circonda…un mondo insomma che assomigli a un gran concerto dove “…la musica diventi la colonna sonora della coesistenza”.
ps:Un grazie di cuore a colui che,inviandomi quell’sms,ha dato avvio a questa mia riflessione e ha ispirato quest’articolo!spero di essere riuscita a farvi capire come la penso,avevo mille cose da scrivere e non tutte ci sono state o non sono riuscita a tradurle con le giuste frasi!

10 cose da fare prima dei trent’anni…

22 Luglio 2005 2 commenti

Ieri è stata una giornata meravigliosa:la casa era tutta x me,mamma e fratelli fuori tutto il giorno!c’era troppo caldo perchè in testa mi passasse la voglia di uscire…così ho fatto quello che chiunque avrebbe fatto al mio posto:bicchierone di bibita ghiacciata,finestra aperta ma serranda abbassata in modo da far entrare l’aria ma non il sole,telecomando in mano e divano pronto a inglobarmi!!!!tra un programma e l’altro mi è capitato di vedere i trailer dei film attualmente al cinema.tra i soliti polpettoni filosofici e i megakolossal,uno ha attirato la mia attenzione:Cose da fare prima dei trent’anni!
adesso,ho 25 anni ed è un periodo in cui mi chiedo che direzione sta prendendo la mia vita.sarà perchè nell’ultimo anno,a parte la patente finalmente presa,non ho combinato moltissimo…sarà perchè se non lo sapessi e se non vedessi la patente nel portafoglio penserei che sono ancora nel 2004…comunque,ho deciso di fare la mia personale lista di cose da fare prima dei 30 anni!
non sono in ordine di importanza nè in ordine cronologico…sono nell’ordine in cui sono venuti nella mia testa!
1)Partecipare a un festival rock
sapete tipo Heineken Jammin Festival,o Flippaut Festival…insomma qualcosa dove sono presenti la più grandi rockstar del pianeta modello Green Day,Korn o Aerosmith e tutti a ballare come scatenati tutto il giorno…
2)Farmi un piercing
ne ho paura ma che voglia…magari nella lingua,o una pallina sotto il labbro inferiore…prima o poi lo farò,presto perchè se aspetto troppo poi sono ridicola…
3)Avere una casa tutta mia
devo spiegarlo?basta con gente che ti rompe le scatole la mattina presto,basta col bagno occupato,basta con orari fissi e abitudini che tendo a trasgredire costantemente…
4)Fare un viaggio da sola
magari d’inverno…in qualche posto dove nevica…perchè da sola?mi piace viaggiare con altre persone,ma da sola ti godi,in silenzio e x tutto il tempo che vuoi,quello che vuoi vedere…e poi certi posti emanano certe sensazioni che hanno bisogno di silenzio e di tempo…
5)Vedere l’Inter allo stadio
come potrete capire da questo punto,sono masochista!tifare Inter è una sofferenza continua…ma è una fede che non puoi scrollarti di dosso e così per una volta vorrei vedere una partita dell’Inter allo stadio!non sono mai riuscita ad andarci,li ho visti solo una volta uscire dall’albergo x dirigersi allo stadio…grande emozione!
6)Raggiungere l’indipendenza economica
la prima cosa di tutte!
7)Spendere in un giorno almeno 500 euro di shopping
ragazze,voi mi capite,vero???che goduria…
8)Avere una macchina mia
per ora la divido con la mamma..anzi in realtà lei la usa e ogni tanto caritativamente me la lascia…
9)Prendere la laurea
mi mancano nove esami ma ultimamente è sempre più difficile studiare!!sedersi e testa china sui libri,ecco cosa devo fare!
10)Trovare l’amore
come fai a goderti a fondo i primi nove punti senza una persona speciale affianco?perchè,siamo sinceri,puoi benissimo vivere anche da sola,ma quanto è più bello insieme a Lui/Lei?

il mio primo articolo…che difficile…

21 Luglio 2005 3 commenti


Salve a tutti, a coloro che leggeranno questo blog spesso e a coloro che non lo faranno mai!mi presento,piacere Miss Addams,sorella di Mercoledì e Pugsley,figlia di Morticia e Gomez…ok,scherzavo :) ,ma quanto sarebbe figo!!!!a chi non piacerebbe fare parte di questa strepitosa famiglia?non a me,sicuro!i telefilm della famiglia Addams erano un appuntamento immancabile della mia infanzia(non molto tempo fa!!)e i film sono il mio divertimento attuale!ok,con le dovute cautele del caso,ci scommetterei che qualcuno ha appena detto che i telefilm della famiglia Addams erano + belli…sono assolutamente d’accordo!ma i film sono troppo divertenti!
Adesso,a parte questa piccola dissertazione,la domanda + difficile:perchè questo blog?volete una risposta seria?per una volta vi accontento!avevo voglia di riempire pagine e pagine di Internet con le mie elucubrazioni mentali e con tutto ciò che mi riguarda!egocentrica?possibile…
solo un’ultima cosa:se pensate che il titolo non c’entri niente con quello che ho scritto,che sono lontana anni luce dalla famiglia Addams,beh,l’ho scelta perchè mi piace e se questo non vi basta non importa..vorrà dire che brinderò a voi e alle tre cose che tengono unita questa straordinaria famiglia “l’amore, la fiducia e l’omicidio!!!”(bravo papi Gomez!!!)