Archivio

Archivio Novembre 2005

Neve

29 Novembre 2005 2 commenti

Due momenti nella memoria…in comune io, mio nipotino BabyLeo,Washington Dc e la neve…
Sono andata in America alla fine di febbraio x rimanere ospite di mio fratello per 20 giorni. Sono partita con mia cognata, Julie, e il mio nipotino BabyLeo.All’aeroporto è venuto a prenderci mio fratello. Per me è la prima volta negli Usa, x arrivare a casa loro prende una strada in modo da passare davanti al Campidoglio.Una scena da cartolina…il Campidoglio,bianchissimo,la neve,il buio della sera…
Un paio di giorni dopo,la mattina,nevica ancora,rimango a casa con BabyLeo.è presto, mio fratello e mia cognata sono usciti x andare al lavoro, mia nipotina è all’asilo.Sono sola in casa,preparo il latte x lui e la colazione x me.C’è un buon odore di latte, caffè,pane tostato…sono in pigiama,ma per avere un pò più di calduccio ho messo sopra l’accappatoio bianco enorme che mi hanno dato.Guardo fuori dalla finestra. Tengo in braccio BabyLeo,ha quel buon odore di bambino…e fuori la neve scende…

La morale della favola

24 Novembre 2005 3 commenti

“C’era una volta una coppia con un figlio di 12 anni e un asino.
Decisero di
viaggiare, di lavorare e di conoscere il mondo. Così partirono tutti e
tre
con il loro asino. Arrivati nel primo paese, la gente

commentava: “guardate quel ragazzo quanto è maleducato…lui sull’asino
e i
poveri genitori, già anziani, che lo tirano”. Allora la moglie disse a
suo
marito: “non permettiamo che la gente parli male di nostro figlio.” Il
marito lo fece scendere e salì sull’asino. Arrivati al secondo paese,
la
gente mormorava: “guardate che svergognato quel tipo…lascia che il
ragazzo
e la povera moglie tirino l’asino, mentre lui vi sta comodamente in
groppa”.
Allora, presero la decisione di far salire la moglie, mentre padre e
figlio
tenevano le redini per tirare l’asino. Arrivati al terzo paese, la
gente

commentava: “pover’uomo! dopo aver lavorato tutto il giorno, lascia che
la
moglie salga sull’asino. E povero figlio, chissà cosa gli spetta, con
una
madre del genere! Allora si misero d’accordo e

decisero di sedersi tutti e tre sull’asino per cominciare nuovamente il
pellegrinaggio. Arrivati al

paese successivo, ascoltarono cosa diceva la gente del paese: sono
delle
bestie, più bestie dell’asino che li porta. Gli spaccheranno la
schiena!
Alla fine, decisero di scendere tutti e camminare

insieme all’asino. ma, passando per il paese seguente, non potevano
credere
a ciò che le voci

dicevano ridendo: “guarda quei tre idioti: camminano, anche se hanno un
asino che potrebbe portarli!” Conclusione: ti criticheranno sempre,
parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale
tu
possa andare bene come sei. Quindi: vivi come credi. fai cosa ti dice
il
cuore…ciò che vuoi…una vita è un’opera di teatro che non ha prove
iniziali. Quindi: canta, ridi, balla, ama…e vivi intensamente ogni
momento
della tua vita…prima che cali il sipario e l’opera finisca senza
applausi.
Charlie Chaplin disse che “ci vuole un minuto per notare una persona
speciale, un’ora per apprezzarla, un giorno per volerle bene, ma poi
tutta
una vita per dimenticarla”.

P

18 Novembre 2005 2 commenti

Capita che un dettaglio insignificante ci riporti con la mente a fatti a cui non si pensava più da un bel pò.Può essere una battuta già sentita,una persona molto somigliante…ed ecco che nella mente si accavallano i ricordi.Con le persone è così,magari le incontri tutti i giorni poi ti ritrovi a pensare a cose successe anni prima.Vivi giorno dopo giorno finchè ti ritrovi a riflettere su come ci sei arrivata.Questo ritorno di ricordi mi ha colpito esattamente il pomeriggio del 10/11/2005.La causa scatenante,l’annuncio di una partenza x trasferimento in un’altra città.Un amico mi ha annunciato la notizia e ammetto che,come direbbe chi gioca a battaglia navale,sono stata colpita e affondata!Sapevo che c’erano delle novità fuori dall’isola ma non mi aspettavo addirittura un trasferimento!E così tornando a casa mi sono ritornate alla mente immagini di un anno fa e passa…la nostra amicizia è nata in modo del tutto casuale,nessuno di noi due sarebbe dovuto essere lì!Io ero nel chioschetto affianco,con le mie amiche avevamo deciso di fare una passeggiata in spiaggia,ma ci siamo fermate ad ascoltare la musica che stavano suonando lui e il suo gruppo.Suonavano di regola il venerdì,ma quella settimana l’avevano spostato di sabato.Incuriosita,svevo letto il manifesto col nome e l’indirizzo Internet,ho mandato un’email…è iniziato così!A dire il vero ancora non so se è giusto definirla un’amicizia…non è una di quelle con alle spalle frequentazioni scolastiche,anni di serate insieme in cricca…o forse è solo che nessuno può definire veramente cos’è un’amicizia,non ci sono regole per cui lo è o non lo è!E’ questo il caso!Dopo l’email,il venerdì dopo,l’ho conosciuto e da lì poi li ho visti suonare x due mesi,qualche volta con piccoli problemi ad audio e luci!!A volte ci mancava la pioggia e sarebbe stato totale!mi sa che proprio al loro ultimo concerto nel chiosco la luce era andata via due volte sempre all’inizio della stessa canzone…e il freddo che c’era!!Era estate ma il piumone ci sarebbe stato benissimo!Sapete qual’è una delle cose che mi piaceva di più nell’andare a vederli?non dovrei dirlo,però mi piaceva da pazzi quando mi salutava dal palco…un pò mi vergognavo un pò gongolavo!Mi piaceva questa piccola attenzione…ecco una delle cose che mi piace di più,la sua capacità di essere così gentile nelle piccole cose…come x esempio rispondere a quelle email idiote con tutte le domande!Una volta gliene ho mandata una e ho scoperto un sacco di cose di cose,per esempio un certo secondo nome…rido ancora solo a pensarci!In questo momento sono contenta che sia partito,altrimenti mi verrebbe a cercare x picchiarmi!Non ti preoccupare,non lo dirò in giro!Anche perchè potrebbe vendicarsi!Un giorno passa in facoltà x portarmi dei biglietti…il giorno pioveva e potrebbe raccontare quanto ero terrificante!Capelli tutti incasinati,una faccia non troppo sveglia dopo solo un’oretta di storia medievale!Lui invece sempre perfetto,che stizza mi fanno a volte gli uomini!A ripensarci mi vergogno moltissimo!Ero carina,fortunatamente,il giorno che è comparso all’improvviso al mio tavolo in spiaggia!Vedo arrivare una persona con l’aria familiare ma all’inizio ammetto non lo riconosco!Ma realizzo abbastanza subito che era lui giuro!Lì è stata davvero una bella sorpresa anche se poi mi ha dato una notizia scioccante!Mi sto rendendo conto che le ultime volte,quando lo sento,mi dà sempre delle notizie scioccanti,la prox volta devo ricordarmelo!Un giorno che non me ne ha dato è stato al gran concerto all’Auditorium,ambientazione davvero figa!Ma il mio rpeferito in assoluto è stato uno dei primi al chioschetto,grande energia sul palco e tra i tavoli,bellissimo!C’è anche il concerto meno bello che hanno fatto!Ok non proprio fantastico,ma quel pomeriggio avevo preso la patente!!E il posto aveva un nome simbolico x me che pazza della Gran Bretagna(GB!!!!),l’Abbey Road!Il mio ricordo preferito in assoluto?il prox?frase molto scontata!Ok,sarà la nostra promessa chiacchierata davanti a una birra!
Qui finisco,anche se potrei continuare ancora x molto!No,un’altra cosa devo dirla,questa volta direttamente a lui,x tutti questi ricordi e x i prox:Grazie!

Io,lo shopping e la moda

10 Novembre 2005 4 commenti

Ciao,mi chiamo Miss Addams e sono una shopping dipendente.Ebbene sì,devo iniziare così. Mettere in chiaro fin da subito il concetto.Io vivo di shopping.Adoro comprarmi roba.X me,shopping è la parola +bella del vocabolario.Lo faccio quando sono triste x consolarmi,e quando sono felice x festeggiare.Il mio compleanno, Natale,sono tutte scuse x concedermi un regalino. Non che abbia tutti questi soldi da spendere…da studentessa con lavoretti saltuari non posso sicuramente permettermi Trussardi o Dolce e Gabbana,ma sono diventata bravissima a scovare i negozietti dove posso trovare piccole cose particolari a poco prezzo. X il resto,aspetto i saldi.Eccola,la seconda parola magica…saldi!mai andare i primi giorni,troppa ressa e non me la godo. E non è vero che poi non si trova niente. Se vai a cercare bene,quello che cerchi lo trovi. ok,mettici anche un pizzico di fortuna!Anche xchè,si ok,la mia attenzione nello shopping non è ovviamente globale! la tecnologia,i nuovi accessori x i telefonini o il nuovo anti-virus x il computer non mi interessano,libri e cd sicuramente di+,ma so quando esce quello che piace a me e così è sistemato. La mia passione è tutto ciò che riguarda l’abbigliamento:dalle maglie ai completini intimi,dalle scarpe alle borsette,dagli anelli enormi ai lucidalabbra.mi piace tutto,osservo tutto,registro tutto.Le mie amiche spesos mi chiamano per chiedermi dove poter trovare qualcosa di carino,o che colori si usano in questo periodo,che tipo di cinture si usano…e io rispondo.A parte lo shopping,la moda è proprio qualcosa che mi appassiona.Mi diverte provare i vari stili,giocare con gli accessori,provare le combinazioni di colori.Quando guardo la tv noto sempre come sono vestite le varie attrici,soprattutto nei telefilm americani.Sex and the city e Streghe,sono i due telefilm dove le attrici sono meglio vestite.Le cantanti,anche loro,però hanno sicuramente stili più particolari e sarebbe difficile prendere idee dai loro costumi di scena. Ma se volete andare a colpo sicuro x sapere le ultime novità della moda…beh è solo uno il nome da fare:Madonna!agli Mtv Europe Music Award si è presentata in viola,colore di questo inverno insieme al verde scuro,il colore della maglietta che sfoggia nel video Hung up!e dello stesso colore è la cintura.E tutto è completato da jeans e stivali sopra i jeans.Che dire?Le i è sempre un esempio da seguire.Ma da queste grandi artiste si può prendere solo qualche idea,copiare totalmente il loro look è ridicolo!ognuno dovrebbe trovare il proprio stile,adatto alla vita che noi conduciamo tutti i giorni e non a quello che conducono star milionarie!trovo incredibili quelle persone che vedi la mattina alle otto perfettamente truccate e munite di tacco dodici.Mi ricorderò sempre una ragazza.Erano le otto del mattino e mi trovavo in uno studio x fare delle lastre. Vestita semplice,jeans,canottina azzurra,scarpe da tennis blu.In viso solo il burrocacao.Sono lì seduta,e arrivalei.sandaletti tacco altissimo e molto sottile,jeans strizzatissimi,magliettina molto stretta e scollata ancora di +,trucco fortissimo.Adesso io dico…ok sei libera di vestirti come ti pare, ma non ti pare un attimino esagerato?sono le otto e mezzo del mattino e sei in uno studio medico,non sei il sabato sera in discoteca!x non parlare di quando con lo stesso abbigliamento vanno a lezione all’università!contente loro,x me sarebbe fisiologicamente impossibile!non amo gli eccessi,non mi piace il troppo scollato,il troppo corto,il troppo truccato!i tacchi ok,quelli mi piacciono da pazzi,ma solo x serate fuori e se posso restare molto seduta!le scarpe sono bellissime,in questo periodo poi sono fissata con gli stivali texani,aspetto i prox soldi x comprarmene un paio!li ho visti in un video e mi hanno fatto impazzire!ne ho fin troppe di scarpe ma come avrete capito,non resisto!in realtà ho molto di tutto,ma c’è sempre qualcosa di nuovo che non ho,quel tipo di maglietta così particolare o con quel disegnino spiritoso,quel lucudalabbra del colore che non ho o l’ombretto brillante,il foulard fiorito che fa molto donna dell’est,quelle calze scozzesi…insomma si,lo ammetto,sono una fissata!ma del resto non faccio del male a nessuno e sono felice…non è questo l’importante?!

Lunedì da streghe e da bambole!

2 Novembre 2005 5 commenti

Lunedì 31 ottobre,o x quanto mi riguarda…Halloween!la notte in cui secondo la tradizione le anime dei defunti e/o streghe e stregoni escono in mezzo agli uomini cercando di rapire +anime possibili e l’unica via di scampo è vestirsi anche noi come loro x ingannarli e sfuggirgli!E io ho forse voglia di farmi rapire da loro?non se ne parla e così eccomi aspettare la sera x vestirmi da streghetta e mettere il mio fantastico cappello nero a punta!posso dire una cosa?le streghe avevano capito tutto in fatto di look!altrimenti come spiegare il fatto che vestita da strega mi piaccio da morire!per non parlare del trucco!quegli occhi tutti cerchiati di nero con i disegni rossi e bianchi!smalto rosso sangue e lacci di pizzo ai polsi e tra le dita…prima di andare al locale le ragazze sono passate da me x il trucco e le foto di rito,siamo tutte bellissime e molto divertite!in giro pochissima gente era travestita,posso solo sperare che tutte le anime che sono state rapite vengano trattate bene!xchè sono sicuramente tante,anche nel locale della festa gli unici cappelli a punta e vestiti neri erano i nostri!ma le streghe non si lasciano spaventare da queste cose,noi siamo donne toste!e abbiamo gonne lunghe e larghe,perfette x salire sui tavoli e ballarci sopra tranquillamente!abbiamo solo dovuto rinunciare ai cappelli,x ballare non sono molto comodi!abbiamo ballato,riso,fatto foto e ci siamo scatenate…e alla fine della serata giretto x le vie della città!carinissima la ragazza…probabilmente abbastanza ubriaca!!!…che ci ha salutato con manina “ciao streghe!”!!quanto abbiamo riso!ma non posso finire il resoconto non parlando della guest star della serata,Lunedì,la bambola senza cappelli e senza occhi!purtroppo ha avuto una serata un pò pesante,problemi con una gamba staccata nel mezzo di un ballo,e con la faccia che si è staccata!ora riposa sopra la cesta in camera mia,devo trovarle una sistemazione adeguata!
Martedì 1 novembre 2005 invece…non ho fatto assolutamente niente!io,mamma e sorella l’abbiamo passato in villetta,stese al sole in giardino e mangiando bistecche fatte al barbecue!avevo bisogno di riposo dopo aver rapito tutte quelle anime…oops vi ho rivelato il mio segreto… :)