Home > Senza categoria > "Nella botte piccola ci sta il vino buono"…"Ma è poco e sa di tappo!!!!!"

"Nella botte piccola ci sta il vino buono"…"Ma è poco e sa di tappo!!!!!"

9 Marzo 2006

Sono alta.Sono la classica ragazza alta e magra,più alta di tutte le sue amiche e anche di qualche amico.Sono abbastanza alta da poter scegliere se mettere i tacchi o meno.Sono abbastanza alta da sentirmi dire spesso “perchè ti sei messa i tacchi?” da qualche amica più bassa di me anche con i tacchi.Sono abbastanza alta da aver sentito almeno mille volte in vita mia la frase “nella botte piccola ci sta il vino buono” e mille volte avrò risposto “ma è poco e sa di tappo!”.
Non poteva non incuriosirmi l’articolo apparso sul Corriere sulle donne alte.Ve lo propongo,con una piccola consolazione se state già iniziando ad odiarmi…in Sardegna,dove vivo io,è difficilissimo trovare uomini più alti,abbastanza alti da poter io mettermi i tacchi!!uffi……. :)

Da Jagger a Rushdie, quando piacciono alte Il segreto degli uomini nella scelta delle compagne. La psicoterapeuta: «Dà un senso di potenza».

Il matrimonio si era appena rotto e lei con (molta) soddisfazione dichiarò: «Finalmente potrò rimettermi i tacchi alti ». C?era da capirla, poveretta. Lei dal suo metro e 80 di altezza aveva dovuto vivere per quasi undici anni con quel Tom Cruise compresso in soli centosessantotto centimetri. E, causa continue malignità di Hollywood, le era toccato lasciare nell?armadio gli amati stilettos optando per deliziose scarpine raso terra, ballerine o sandaletti genere figlia dei fiori. Perché mica era bello che una delle coppie più dorate del cinema facesse l?effetto «il» sulle copertine patinate di mezzo mondo. Archiviata la storia con il «piccoletto», Nicole Kidman era tornata a dominare tutti su trampoli da minimo undici centimetri. E pure lui, da parte sua, per rifarsi di anni di baci e abbracci dati dal basso verso l?alto, subito dopo si sceglieva la minidiva Penelope Cruz, un metro e cinquantotto di grazia latina.
Ma sembra proprio che la passione per gli uomini piccoli e per le donne alte sia una costante dell?ex coppia. Lei oggi si accompagna con il cantante country australiano Keith Urban, un metro e 74, mentre lui, salutata la piccola Penelope, sta per diventare marito dell?attrice 27enne Katie Holmes, che su di lui ha un vantaggio di 8 centimetri (senza tacchi). Non sono gli unici, per la verità. Quella per le stangone è un?attrazione piuttosto diffusa tra molti (non altissimi) gentiluomini.
A Los Angeles, sulla passerella rossa degli Oscar s?è visto l?autore dei Versetti satanici Salman Rushdie con la sua amatissima moglie Padma Lakshmi: 1,70 lui, 1,98 lei. Ma chi ha colpito molto (e molto è stato fotografato) è stata l?icona rock Mick Jagger «portato» da centonovantacinque centimetri (più tacchi) di fidanzata, la modella L?wren Scott. E sì che il leader degli Stones non è proprio bassino con il suo metro e 80. Solo che non riesce a resistere davanti alle donne più alte di lui. La sua ex moglie Jerry Hall tocca il metro e 83 e anche l?altra ex, Bianca Jagger, lo supera di tre centimetri. «In certi casi, farsi vedere con una donna molto più alta accanto dà un senso di maggiore potenza», sorride la psicoterapeuta Anna Salvo. «È come se?dice?fosse più intrigante conquistarla e l?uomo basso dicesse “ho vinto io, nonostante l?apparenza”».
Sarà per questo che molti potenti, ma bassini, si buttano sulle spilungone? Per dire, il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone è alto 1,62 centimetri. La sua signora Slavica, ex modella, tocca il metro e novanta. Anche il piccolo (1,58) Jean Todt, direttore sportivo della Ferrari, ormai da due anni è legato con l?attrice malaysiana Michelle Yeoh, non alta neppure lei,ma con 5 centimetri di vantaggio. «Un tempo? ricorda la dottoressa Salvo ? una compagna più alta sarebbe stata vista come una minaccia per la relazione, perché dall?uomo l?altezza poteva essere vista come una disparità ».
Oggi, invece, «è sparito quel senso di vergogna», anzi, «i centimetri in più diventano un gioco, magari sottolineato pure dai tacchi alti », come a dire: «Lui è più basso, e allora? ».Ese la ride infatti una come Brigitte Nielsen, che sul suo metro e 83 fa accoccolare il neo-sposo (il sesto) Mattia Dessi, alto 1,67. Per la verità se la rideva anche con il suo secondo marito, quel Sylvester Stallone alias Rambo alias Rocky con tanti muscoli ma pochi (rispetto a lei) centimetri (175). Nessun problema, nonostante i quasi dieci centimetri in meno, neanche per la piccola peste Piero Chiambretti: un metro e 65 di ironia mentre abbraccia la sua stangona Ingrid Muccitelli.
E che dire infine di Sofia Loren? «Troppo alta, troppo magra, troppo poco donna» scriveva di lei Orio Vergani nelle cronache di Miss italia edizione 1950. A Carlo Ponti quella spilungona da un metro e 74 però piacque, tanto che qualche anno dopo se la sposò. Nonostante i dieci centimetri di differenza.
Claudia Voltattorni

  1. Surj
    9 Marzo 2006 a 12:14 | #1

    io invece sono uno di quelli che non se ne vuole andare…

  2. BarbaraBassa
    10 Marzo 2006 a 10:25 | #2

    eheheh è vero che nelle piccolette il vino potrebbe anke essere poco… e ke a volte è poco e pure di pessima annata… ma è anke vero che a volte nelle stangone per quanto la quantità sia enorme, spesso trattasi di vino tavernello, imbottigliato nel tettrapak e pure diluito a causa dell’aria rarefatta alla quale sono spesso esposte eheheh…
    chi ha detto che il vino delle botti piccole sa di tappo?!?!? (a parte le stangone, intendo eheheh). Le icone sexy di cui nessuno mai dimenticherà il nome non superavano il metro e cinquanta, come marylin o la contemporanea Madonna, come le dive di un’epoca in cui il metro e sessantacinque ti relegava tra le mosche bianche che, per elevamento da terra, più facilmente si avvicinavano alla divinità.
    Una piccola curiosità per chi non lo sapesse… i sardi veri, quelli originari non erano tappi come erroneamente si crede. Erano altissimi e con occhi azzurri e capelli biondi. I colori scuri li abbiamo ereditati da arabi e spagnoli e la bassa statura, ahimè, dagli antichi romani: dei veri NANI. Basta pensare al dio Cesare, uomo italico piuttosto alto per l’epoca, arrivava alla stratosferica statura di un metro e sessanta… pensa un po’!!! Gli stangoni sono originari di quelle aree di influenza barbarica: Goti, Visigoti, Unni e compagnia bella…
    Nel nuorese è strapieno di persone ascrivibili alla cosiddetta “razza caucasica”: un pezzetto di nordeuropa trapiantato nell’entroterra sardo.
    Cesss mi sono lasciata trasportare dal nozionismo eheheh (c’è Surj ad esempio che, nonostante i colori scuri sfoggia l’occhio verde asassino grazie al quale fa stragi di cuori ihihih – adesso Surj mi pikkia, lo so già!!!)
    CIAO MACCHILLOTTA!!!

  3. Miss Addams
    10 Marzo 2006 a 12:02 | #3

    Ehi,Barbara,finalmente sei tornata!!
    beh,devo dire che con quest’articolo ho voluto tirare un pò l’acqua al mio mulino!!! :)
    cavolo,ti sei lasciata trasportare un pò,mi sembrava di leggere un’enciclopedia!!
    baci baci
    a presto
    ciaoooooooooooo

  4. Surj
    10 Marzo 2006 a 20:10 | #4

    eheheh
    Barbara ha colpito ancora.
    Voi parlare di donne e l’uomo sardo dove lo mettete ? c’è anche quel famoso detto: “Sardu basciu ….. longa”……..

  5. gattomiaow
    17 Marzo 2006 a 15:12 | #5

    ehi tu dal tuo alto altare……noi piccolette abbiamo la visuale del mondo a portata d’occhio…ed evitiamo pure piu facilmente di pestare cose poco piacevoli……condivido appieno barbara e le sue idee…..grandee….un prrrr x hella spilungona….

  6. marcoo
    11 Aprile 2006 a 13:34 | #6

    ma tu quanto sei alta scusa??

  7. Elena
    23 Luglio 2006 a 3:50 | #7

    Miss addams, non sai quanto mi ha risollevata il tuto articolo! Stavo giusto girellando in rete pensando alla mia melefica statura (1,90) che mi fa sentire così diversa…e che ti trovo? Un articolo a nostro favore! Finalmente! Non ne posso più di andare in giro x strada e subirmi i commenti idioti delle persone, soprattutto se sono basse la metà di me..adesso che sono dell’umore giusto posso anche dirlo:altezza=bellezza e abbasso le nane invidiose che mi fissano come un’aliena..io non vado mica a guardarle e a commentare solo xchè son nane?! E lasciatemi in pace!!!! Kory

  8. Alessio
    27 Luglio 2006 a 20:01 | #8

    Cara miss Addams, cara Elena e care tutte le donne alte, avete tutto il mio appoggio e tutta la mia solidarietà contro l’invidia delle piccolette. Ho sempre considerato l’altezza nelle donne un elemento di attrazione fortissimo per me. Qundi non posso che essere daccordo con i gusti manifestati dagli uomini citati nell’articolo. Dirò di più. L’Italia credo sia rimasta l’unico paese fra quelli più industrializzati a non aver fonddato ancora un Tall-People Club. Non sarebbe l’ora di provvedere? Magari voi donne e ragazze potreste dare il là alla cosa e fondarne uno al femminile. Che ne pensate?

  9. Enzo
    21 Marzo 2007 a 14:43 | #9

    Non credete di essere voi ragazze alte a farvi questi assurdi problemi??
    A me personalmente le ragazze alte piacciono molto forse ancora di più di quelle basse.
    Certo se poi una e alta 190 cm e pretende di fidanzarsi con uno di 195 cm grazie e arrivederci.

I commenti sono chiusi.